Credito d’imposta per la ricerca e lo sviluppo

I Crediti di Imposta (Tax incentives) forniscono incentivi finanziari per attività di R&S o programmi di investimento che contribuiscono a realizzare strategie di governo nazionali o europee.

Il decreto attuativo del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 27 maggio 2015 (GU Serie Generale n.174 del 29-7-2015) ha individuato le disposizioni per accedere al credito d’imposta. Possono beneficiare dell’agevolazione tutte le imprese che effettuano investimenti in attività di Ricerca & Sviluppo dall’anno fiscale 2015 fino all’anno fiscale 2019.

I costi su cui calcolare la agevolazione pari al 50% sono:

  1. Personale altamente qualificato coinvolto in Ricerca & Sviluppo;
  2. Strumenti e attrezzature di laboratorio (quote di ammortamento ordinario, canoni di leasing, costi di noleggio);
  3. Contratti di ricerca con università, enti di ricerca, e con altre imprese comprese le start-up innovative;
  4. Competenze tecniche e privative industriali relative a un’invenzione industriale;
  5. Certificazione contabile per le imprese non soggette a revisione contabile e prive di collegio sindacale (massimo 5.000 euro).

CiaoTech (Gruppo PNO) ha sviluppato una sua metodologia per supportare le imprese  per l’ottenimento del credito d’imposta per le attività di Ricerca & Sviluppo in modo semplice e sicuro. Per avere maggiori informazioni contattaci o visita la nostra pagina dedicata al credito di imposta (apri il link in una nuova scheda).